Dicastero ambiente e rifiuti

Pagina informativa del dicastero ambiente e rifiuti del Comune di Ponte Tresa con le informazioni principali ed i riferimenti più importanti per la gestione dei rifiuti nel nostro Comune.
(versione online in tedesco su: https://www.pontetresa.ch/servizi/abfallsammlung)

Calendario rifiuti 2019

Raccolta dei rifiuti solidi urbani (RSU):

tutti i giorni negli appositi cassonetti comunali (che vengono svuotati di regola due volte a settimana)

Raccolta rifiuti ingombranti:

il 26 marzo 2019, il 25 giugno 2019 e il 24 settembre 2019 / al posteggio Al Marcadello

Raccolta rifiuti speciali o soggetti a controllo:

1° aprile 2019 e 27 settembre 2019 secondo le indicazioni del Municipio


 

Raccolta rifiuti separabili

carta/cartone:

tutti i giorni / nell’apposita benna compattatrice presso l’ecopunto al cimitero

vetro e PET:

tutti i giorni / negli appositi contenitori contrassegnati in Via Lungotresa (zona diga), presso i posteggi davanti al Municipio, presso l’ecopunto al posteggio Al Marcadello, in via Regina sopra cimitero, presso l’ecopunto al in via Purasca e in via la Piana vicino al ex Motel.

altre plastiche – NUOVO:

tutti i giorni / negli appositi contenitori per la plastica presso l’ecopunto al cimitero

alluminio e latta:

tutti i giorni / nell’apposito container presso i’ecopunto al cimitero (nuova ubicazione)

oli esausti:

tutti i giorni / nell’apposito container presso i’ecopunto al cimitero (nuova ubicazione)

tessili e scarpe in buono stato:

tutti i giorni / nell’apposito contenitore di Caritas (o simile) presso l’ecopunto del posteggio Al Marcadello

capsule per caffè interamente in alluminio (Nespresso):

tutti i giorni / nell’apposito contenitore presso i posteggi davanti al Municipio

batterie domestiche:

tutti i giorni / negli appositi contenitori rossi sparsi in vari punti del paese

rifiuti vegetali:

tutti i giorni / nell’apposita benna presso l’ecopunto al cimitero

l’umido (scarti da cucina) – NUOVO:

informazioni dettagliate seguiranno

inerti – NUOVO:

informazioni dettagliate seguiranno

(ultimo aggiornamento il 31.7.2019)

Segnaliamo che la cancelleria comunale ha la lista aggiornata delle ditte di smaltimento autorizzate dal Cantone per eventuali rifiuti ingombranti o di altro genere; per qualsiasi domanda o dubbio il cittadino è tenuto ad informarsi presso le autorità competenti. In cancelleria comunale come sul sito ufficiale del Comune (pontetresa.ch) alla rubrica “rifiuti” sono disponibili diverse informazioni complementari e riferimenti utili in ambito rifiuti, raccolta e/o consegna per il loro smaltimento.

 


Comunicazione ufficiale del Municipio di Ponte Tresa: è stato introdotto il sacco ufficiale del comune ed il nuovo calcolo della tassa per i rifiuti

In seguito all’entrata in vigore a livello cantonale dell’obbligo di finanziare la gestione dei rifiuti conformemente alle ultime indicazioni giurisprudenziali concernenti il principio di causalità, anche il comune di Ponte Tresa è chiamato a rivedere il suo regolamento per la raccolta dei rifiuti la cui ultima versione risale al 28 settembre 2000. Il Consiglio Comunale di Ponte Tresa ha approvato in data 16.5.2019 il nuovo regolamento comunale per la gestione dei rifiuti valido dal 1° luglio 2019 e che verrà applicato nella seconda metà dell’anno come da disposizioni Municipali.

La principale novità consiste nel sistema di finanziamento strutturato in base alla tipologia dei costi legati alla gestione dei rifiuti, reso obbligatorio dai nuovi art. 18 e seguenti della Legge cantonale d’applicazione della Legge federale sulla protezione dell’ambiente del 24 marzo 2004 (LALPAmb).

Secondo il nuovo ordinamento tutti i costi fissi devono essere finanziati al 100% con il prelievo di una tassa base (art. 18a) mentre quelli variabili vanno coperti con una tassa proporzionale al quantitativo (art.18b, tassa sul volume o tassa sul sacco). Questo sistema incentiva a produrre meno rifiuti ed aumenta la percentuale delle raccolte separate.


La tassa base

La tassa base serve per coprire i costi fissi (gestione e ammortamento dell’infrastruttura, spese amministrative e del personale, spese di informazione e sensibilizzazione, tutti i costi per i quali non è determinabile un nesso causale con i quantitativi di rifiuti prodotti).

In linea con i disposti di legge (confermati ancora recentemente dal servizio ricorsi del Consiglio di Stato e della Sorveglianza dei prezzi) anche questa tassa deve essere causale e non può essere discriminante; la stessa va così diversificata per le diverse economie domestiche nel rispetto del principio dell’equivalenza. Nel modello di suddivisione dei costi all’art. 17 i costi fissi vengono così coperti da:

– una tassa base minima uguale per tutte le unità abitative (nuclei familiari, persone giuridiche, attività commerciali o esercizi pubblici) indipendentemente dalla loro dimensione o dalla quantità di rifiuti prodotti

– una tassa base individuale calcolata in base per abitante o abitante equivalente
(componenti di nuclei familiari o posti di lavoro presso persone giuridiche o attività commerciali) che tiene conto del principio di causalità poiché i costi variano a seconda dei quantitativi da raccogliere, trasportare e smaltire.

la tassa base minima 2019 è fissata in CHF 129,30 + iva

la tassa base individuale 2019 è di CHF 10,35 + iva


La tassa sul quantitativo (o tassa sul sacco)

è determinata in funzione del volume (tassa sul volume) effettivo dei rifiuti prodotti. Essa è destinata a finanziare i costi di smaltimento (esclusa la raccolta) dei rifiuti solidi urbani          (RSU) contenuti nei sacchi ufficiali della spazzatura compresi i costi di produzione e di distribuzione degli stessi. Per il Comune di Ponte Tresa il sacco ufficiale è di colore AZZURRO CON IL LOGO DEL COMUNE ed è acquistabile durante i rispettivi orari di apertura presso i seguenti punti-vendita:

  • Riva Elettroprogress SA, via S. Bernardino 28, 6988 Ponte Tresa (orari indic.: Lu-Ve 8-12 / 13-18)
  • Ufficio cambio Allo svincolo, via Lugano 23, 6988 Ponte Tresa (orari indic.: Lu-Ve 7.30-19 / Sa 8-12)
  • Cancelleria comunale, via Lugano 23, 6988 Ponte Tresa (orari: Lu-Ve 10-12)

La tassa sul quantitativo (sul sacco) per l’anno 2019 a Ponte Tresa è così fissata:

  • sacco ufficiale per i rifiuti da 17 lt: CHF 0,60 il rotolo da 10pz : CHF 6.-
  • sacco ufficiale per i rifiuti da 35 lt: CHF 1,20 il rotolo da 10pz : CHF 12.-
  • sacco ufficiale per i rifiuti da 60 lt: CHF 2,10 il rotolo da 10pz : CHF 21.-
  • sacco ufficiale per i rifiuti da 110 lt: CHF 3,80 il rotolo da 10pz : CHF 38.-
  • fascetta uff. per container da 800 lt: CHF 27,50 la serie da 10pz : CHF 275.-

Le seguenti agevolazioni sono state stabilite:

  • a) aziende ed esercizi pubblici che provvedono a smaltire i rifiuti a proprie spese sono esonerate dalla tassa individuale e agli esercizi pubblici e campeggi che dimostrano l’effettivo tasso annuo di occupazione dei letti con statistiche ufficiali verrà applicato lo stesso tasso (% percentuale) al calcolo della tassa individuale.
  • b) persone o famiglie che si trovano in situazioni di disagio economico debitamente giustificato possono essere esonerati dalla tassa base
  • c) famiglie con figli a carico fino a 3 anni di età ricevono in cancelleria per ogni figlio fino a 3 anni 20 sacchi per i rifiuti da 35 lt o 50 sacchi per i rifiuti da 17 lt.
  • d) enti e associazioni di diritto privato con scopi ideali e senza scopo di lucro possono richiedere in cancelleria fino a 10 sacchi da 110 lt per evento gratuitamente.
  • e) manifestazioni benefiche aperte alla popolazione godono della stessa agevolazione come alla lettera d)
  • f) persone con incontinenza certificata dal medico possono richiedere gratuitamente in cancelleria fino a 20 sacchi per i rifiuti da 35 lt o 50 sacchi per i rifiuti da 17 lt.
  • g) Tassa pro rata temporis: La tassa base annua è fissata per anno civile, periodi di ferie inclusi. In caso di trasferimento di domicilio, vendita o acquisto della proprietà, cessazione o inizio attività nel corso dell’anno, la tassa base annua viene prelevata pro rata, proporzionalmente ai mesi di domicilio, attività, ecc. Le interruzioni temporanee dell’attività e dell’esposizione dei rifiuti possono essere prese in considerazione unicamente quando superano i 60 giorni per anno. Le richieste devono essere inoltrate al Municipio

Informiamo inoltre che:

  • l’utenza di Ponte Tresa è pregata di adeguarsi al più presto alla nuove normative e a procurarsi i sacchi per la spazzatura ufficiali del Comune presso i punti-vendita autorizzati; tutti gli altri tipi di sacchi della spazzatura non saranno più tollerati (eccetto per containers privati che devono essere sigillati con la fascetta ufficiale acquistabile in cancelleria comunale.
  • sono possibili controlli e sanzioni come da nuovo regolamento comunale
  • per l’anno 2019 la tassa per i rifiuti sarà calcolata pro rata temporis tra il vecchio ed il nuovo regolamento
  • eventuali cambiamenti per i punti di raccolta dei rifiuti saranno comunicati per tempo.
  • per ulteriori domande consultate il sito ufficiale del Comune (pontetresa.ch) alla rubrica “rifiuti” dove troverete diverse informazioni complementari e riferimenti utili in ambito rifiuti, raccolta e/o consegna per il loro smaltimento.

Sapevi che…

Qualche informazione utile da sapere:

  • rifiuti che per dimensione o peso non possono entrare nei sacchi ufficiali RSU vanno portati al centro di raccolta dei rifiuti ingombranti secondo il Calendario rifiuti (p.es. pezzi di polistirolo contenuti in scatole per giochi o apparecchi elettrici e elettronici, oppure grandi flaconi di plastica della lisciva e simili)
  • rifiuti speciali o soggetti a controllo (vedi regolamento sulla gestione dei rifiuti) vanno portati al punto di raccolta organizzato dal Comune secondo il Calendario rifiuti
  • VALE LA REGOLA GENERALE: il materiale non è più riciclabile se ha toccato del cibo, oli, aceti, latte, yoghurt, frutta, ecc.
  • le BOTTIGLIE con la scritta “PET” delle bevande devono essere vuote, schiacciate e richiuse con il loro tappo per il riciclo; sono esclusi e non riciclabili gli imballaggi o vaschette in PET che sono stati in contatto con altri cibi come frutta, verdura, ecc.
  • per recipienti o coperture in altre PLASTICHE (NON PET) che sono stati in contatto con del cibo (anche secco, es. grissini) NON sono più riciclabili e devono essere buttati negli RSU
  • i CARTONI E SCATOLE di cartone vanno disfatti e appiattiti e poi gettati al punto di raccolta (NON i cartoni della pizza da asporto perché sono stati in contatto con del cibo!)
  • per CARTA si intende giornali, riviste, buste, fogli, cataloghi, ecc. (NON carta da forno, tovaglioli usati, carta o cartone rivestita da altri materiali p.es. tetrapack latte, ecc. perché sono stati in contatto con cibo)
  • per ALLUMINIO si intende le lattine per bevande, tubetti per alimenti, coperchi yoghurt, vaschette per alimenti o per cibo per animali (NON materiali compositi, misti come carta del burro, imballaggi compositi). Capsule del caffè solo di Nespresso interamente in alluminio c’è l’apposito contenitore)
  • la LATTA “bianca” e l’acciaio sono i barattoli per conserve, coperchi per bottiglie e vasetti (NON barattoli di vernice, bombolette spray di vario genere, padelle o simili)
  • per VETRO si intende bottiglie per bevande, olio, aceto, vasetti marmellata, yogurt, cetrioli, ecc. che vanno sciacquati prima di riciclarli (NON sono compresi bicchieri, specchi, finestre, lampadine ecc. poiché fatti con materiali compositi non riciclabili)
  • per il COMPOSTAGGIO individuale troverete informazioni utili al seguente link e presso la cancelleria comunale (brochure)
  • i rifiuti VEGETALI sono gli scarti da giardinaggio come erba, fogliame, ramoscelli, ecc. in quantità domestiche (NON piante intere, piante invasive (neofite) o scarti da cucina come carne, pesce, formaggi, latticini, ecc.)
  • per le PIANTE NEOFITE / invasive consultate le disposizioni al seguente link o presso la cancelleria comunale
  • gli INERTI sono rifiuti edili dall’economia domestica come piastrelle, porcellane, ceramiche, vetro, specchi, terra, sabbia, pietre, ecc. (sono esclusi i materiali risultanti da ristrutturazioni o simili)
  • Elettrodomestici, Computers e apparecchi elettronici possono essere smaltiti presso qualsiasi rivenditore di tali beni o consegnati con i rifiuti ingombranti

Per altri tipi di rifiuti o per qualsiasi domanda o dubbio il cittadino è tenuto ad informarsi presso le autorità competenti, in primis presso la cancelleria comunale come sul sito ufficiale del Comune (pontetresa.ch) alla rubrica “rifiuti” sono disponibili diverse informazioni complementari e riferimenti utili in ambito rifiuti, raccolta e/o consegna per il loro smaltimento come pure vari approfondimenti ed un utile glossario (l’ABC dei rifiuti).

 

Indirizzi e Links utili

Riferimenti importanti e utili:

Informazioni generali sulla gestione dei rifiuti in Ticino:

Indirizzi utili:

  • Ufficio della gestione dei rifiuti – Repubblica e Cantone Ticino

Via Carlo Salvioni 2a

6500 Bellinzona

Tel. 091 814 37 95

E-mail | Sito Web

  • Informazioni sul tema rifiuti e riciclaggio in Svizzera

Freiestrasse 26

8570 Weinfelden

Tel. 071 626 51 22

Fax 071 626 51 26

E-mail | Sito Web